Torino, aggressione anarchici a banchetto M5s

Tensioni nel quartiere torinese di Porta Palazzo tra esponenti del Movimento 5 Stelle, che avevano allestito un banchetto, e un gruppo di anarchici. “Siamo stati contestati, in modo un po’ aggressivo, da chi dice, più a parole che nei modi, di battersi contro la speculazione e le trasformazioni del quartiere”, denuncia su Fb Valentina Sganga, capogruppo M5s al Comune di Torino, che assicura: “La nostra presenza nei quartieri continuerà. Ci è stato insegnato a non arrenderci e non intendiamo iniziare adesso”.
“La Politica si fa con gli argomenti, con le idee e con i fatti. Siamo sempre stati disponibili ad ascoltare tutte e tutti ma mai, in nessun caso, accetteremo intimidazioni, violenze o rappresaglie – dice la sindaca Chiara Appendino – Ci sono state minacce, urla, tentativi di rimuovere il banchetto. Tutto questo a Porta Palazzo, quartiere che, con lavoro e investimenti congiunti, si sta riqualificando. Esprimo la mia vicinanza alla capogruppo Sganga e alle persone coinvolte nel vergognoso episodio”. ANSA

Condividi