Mario Draghi insignito della Croce al Merito tedesca

Mario Draghi sarà insignito domani della Croce al Merito, la più alta onorificenza della Repubblica federale di Germania. Tutto è pronto per la cerimonia che si svolgerà a Berlino. A consegnare la medaglia sarà il presidente Frank-Walter Steinmeier che riceverà il banchiere italiano a Palazzo Bellevue, la più imponente delle residenze ufficiali del capo dello Stato.

Fra i presenti alla cerimonia per la Bce ci saranno Fabio Panetta, che oggi occupa la ‘casella’ dell’Italia ai vertici dell’Eurotower, e la tedesca Isabel Schnabel, anche lei membro del Consiglio Direttivo, scelta dalla cancelliera Merkel al posto di Sabine Lautenschläger, un ‘falco’ che ha scandito la presidenza Draghi con le sue resistenze alle politiche accomodanti e non convenzionali dell’Eurotower.

Il riconoscimento – attribuito per “meriti inestimabili in favore del bene comune” – chiude in un certo senso il periodo tedesco di Draghi, iniziato con la simbolica consegna al neo-presidente della Bce di un elmetto prussiano, simbolo di rigore, e concluso – nella cerimonia ufficiale a Francoforte – da un discorso della stessa Merkel in cui ha riconosciuto come la sua “leadership” alla Bce “ha dato un contributo cruciale alla stabilità dell’Eurozona”.

Mario Draghi “ha meritato la medaglia” della Croce al Merito, la più alta onoreficenza della Repubblica Federale di Germania, perché ha un “merito davanti alla Storia: è intervenuto la’ dove la politica ha fallito”. E’ il riconoscimento che, in poche righe un popolare quotidiano tedesco, ha tributato a Draghi alla vigilia della cerimonia.  ADNKRONOS

Cossiga su Draghi: “vile affarista, liquidatore dell’industria pubblica italiana”

 

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi