Callipo: “Non capisco come i calabresi possano votare Lega”

“Non mi capacito di come i calabresi possano votare per la Lega, che non ha certo perso il suo dna antimeridionale. Pensate a cosa potrebbe davvero succedere se Matteo Salvini potesse mettere in atto il proposito di ‘affiancare’ al presidente della Regione Calabria i governatori del Nord. Quali interessi tutelerebbero? Non certo quelli dei calabresi. Invece penso che per addivenire a un regionalismo equo che non discrimini i territori già ampiamente penalizzati, serva che alla Cittadella ci sia una figura autorevole e che sia credibile nei rapporti con il governo nazionale”.

A dirlo, intervistato dal Corriere della Calabria, è Pippo Callipo, candidato alla presidenza della Regione Calabria col sostegno del Pd.

Al contrario, bisognerebbe chiedersi: come potrebbero i Calabresi continuare a votare Pd?

Ndrangheta, pentito: «Grande Aracri raccoglieva voti per Oliverio, in cambio di un centro migranti»

Oliverio si era presentato per la presidenza regionale e De Luca stava raccogliendo i voti anche su richiesta della famiglia Grande Aracri

Appalti Calabria, chiesto processo per governatore Oliverio e sindaco Cosenza

La Procura di Catanzaro ha chiesto il rinvio a giudizio del presidente della Regione Calabria Mario Oliverio (Pd), del sindaco di Cosenza Mario Occhiuto (Fi), dell’ex consigliere regionale del Pd Nicola Adamo e di altre 17 persone tra politici, dirigenti regionali, tecnici e imprenditori. Le accuse, a vario titolo, sono associazione a delinquere, frode nelle…

Calabria: le intercettazioni che ‘incastrano’ il governatore Oliverio (Pd)

https://webcache2.fss.tiscali.com/flashpdit/adnkronos/2018/12/17/PillolaAdn_76887_20181217.mp4   Ecco alcune delle intercettazioni che hanno permesso alla Guardia di Finanza di incastrare il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, eletto nelle file del Pd, destinatario di un provvedimento d’obbligo di dimora. L’inchiesta riguarderebbe, due appalti: uno sul Tirreno Cosentino e uno riguardante un impianto sciistico in Sila. Oliverio comunque si difende, “Di…

Censura made in PD: Calabria, giornalista litiga in tv con il governatore Oliverio. Le tolgono il programma

  Una lite ad ottobre con l’allora candidato Pd alla presidenza della Regione Calabria Mario Oliverio. Domande scomode (del tipo: «È vero che non piace a Renzi?; Lei è un trasversalista?»), un tono considerato «troppo aggressivo» dalla rete regionale che la ospitava, LaC, e «Perfidia», la trasmissione condotta da Antonella Grippo, viene sospesa per alcuni…

 

 

 

Condividi