Commissione UE: aprire agenzie del lavoro in Africa

ROMA, 11 GEN – Aprire agenzie del lavoro nei paesi africani per gestire i flussi migratori e dare stabilità al sistema pensionistico europeo. E’ questa la proposta alla Commissione europea a cui sta lavorando l’ex ministro dell’Economia Domenico Siniscalco, vicepresidente di Morgan Stanley e presidente del comitato scientifico della Fondazione Mattei.

L’iniziativa dell’economista nasce dai colloqui che ha avuto a margine dell’ultima assemblea del Fondo Monetario Internazionale. In particolare da un confronto con il ministro delle finanze egiziano è emerso che entro i prossimi cinque anni 5 milioni di giovani entreranno nel mercato del lavoro del Paese. Allargando l’analisi all’intero continente africano e a un periodo di dieci anni, fino al 2030, Siniscalco, insieme a un gruppo di ricercatori, ha quindi calcolato che i nuovi ingressi di giovani nel mercato del lavoro saranno 440 milioni, dei quali solo un terzo troverà opportunità nel paese d’origine. (ANSA)

…………………………………

Gambia rivuole indietro i migranti: devono venire qui a lavorare

di Luigi Guelpa – Tra il 2013 e il 2016 circa 40mila abitanti del Gambia hanno abbandonato il Paese per fuggire alla dittatura di stampo jihadista instaurata dal presidente a vita Yahya Jammeh, deposto dopo l’intervento dei caschi blu dell’Onu nel gennaio del 2017. Un terzo di questi disperati è approdato in Italia tentando la…

Tunisia: non si trovano braccianti per la raccolta delle olive

Un agricoltore con diversi ettari di oliveti ha lanciato questo giovedì, attraverso la stampa, un grido di angoscia, assicurando che si aspetta un raccolto record quest’anno, ma dispera di trovare lavoratori per la raccolta delle olive, mentre offre loro 40 DT al giorno, oltre ai pasti. Dopo aver colorato i marciapiedi delle strade, i giovani…

 

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi