Mattarella: i cambiamenti climatici sono questione serissima

Dal discorso di fine anno del presidente Mattarella: “Le nuove generazioni avvertono meglio degli adulti che soltanto con una capacità di osservazione più ampia si possono comprendere e affrontare la dimensione globale e la realtà di un mondo sempre più interdipendente.

Hanno – ad esempio – chiara la percezione che i mutamenti climatici sono questione serissima che non tollera ulteriori rinvii nel farvi fronte.

Le scelte ambientali non sono soltanto una indispensabile difesa della natura nell’interesse delle generazioni future ma rappresentano anche un’opportunità importante di sviluppo, di creazione di posti di lavoro, di connessione tra la ricerca scientifica e l’industria.

Torniamo con il pensiero alle popolazioni delle città minacciate, come Venezia, dei territori colpiti dai sismi o dalle alluvioni, delle aree inquinate, per sottolineare come il tema della tutela dell’ambiente sia fondamentale per il nostro Paese.”

Senzatetto: dal 2009 sono aumentati del 70%

I senzatetto e l’emergenza casa in Europa e in Italia – di Maria Serena Natale /CorriereTV Nell’Unione europea un’intera fascia di popolazione (il 10,4%) è stremata dai costi di alloggio, elettricità, acqua e gas che assorbono circa il 40% del reddito familiare. Tra 2009 e 2019 i senzatetto sono aumentati del 70%: oggi sono almeno…

Torino, raddoppiano i senzatetto: la metà sono 50enni italiani

Con la crisi economica, è cambiato l’identikit del senzatetto. Addio all’immagine del «vecchio barbone». «I clochard “per scelta” sono sempre meno. Nell’ultimo periodo ci imbattiamo più spesso in persone con problemi mentali o di dipendenza. Non solo italiani e stranieri dell’Est Europa. Cresce la presenza degli extracomunitarii». La fotografia del fenomeno – scrive il Corriere…

“Fake news riscaldamento globale, la speculazione dei prossimi decenni”

Si parla di investimenti di oltre 100 trilioni di dollari, da raccogliere con massicce emissioni di obbligazioni speculative

UE, 1000 miliardi di tasse verdi. Pagherete caro, pagherete tutto

di Guido da Landriano Come spiegato dal Fatto Quotidiano, che riporta notizie comunque già nell’aria, la nuova commissione Von Der Leyen non ammetterà che gli investimenti verdi che sono alla base del suo “Green New Deal” siano scorporati dai vincoli europei. Questo significa che gli investimenti per 1000 miliardi, che almeno teoricamente prevede per giungere…

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi