Meluzzi: “Greta e Carola, due personaggi costruiti a tavolino”

Condividi

 

di Radio Radio Tv

Per la rivista Time è nientemeno che Greta Thunberg la “person of the year“: la scelta della prestigiosa rivista ha fatto storcere il naso a molti, tra cui il figlio del presidente degli Stati Uniti, che ha cinguettato tutta la sua indignazione su Twitter: “Time scorda chi protesta a Hong Kong – afferma Donald Trump Jr– chi lotta per la vita e per la libertà, per promuovere una teenager che è una trovata di marketing“.

Il prof Alessandro Meluzzi è concorde con la linea Trump Jr, lo ha fatto sapere a Stefano Molinari e Luigia Luciani a ‘Lavori in corso’, dove ha detto la sua anche su altri personaggi considerati ‘eroi’ dai media mainstream.

Green Economy una grandissima sola” – L’intervista di Alessandro Meluzzi a ‘Lavori in corso’

“La trovo perfettamente in linea con quello che il mainstream ha costruito nell’arco di quest’anno intorno a due questioni di importanza planetaria: le migrazioni con ‘l’eroina’ #Carola Rakete e la Green economy con la ragazzina portatrice della sindrome di Asperger. Secondo me anche quest’ultima cosa fa parte della narrazione, del racconto Greta Thunberg.

Peccato che siano due personaggi costruiti a tavolino, un po’ come dire che volendo premiare la comicità e l’insegnamento pedagogico di Topo Gigio premiassimo il personaggio e non la Perego che ha generato il pupazzo.

Si tratta di una povera ragazzina di cui avrebbero dovuto premiare la madre manager o quella signora che la conduce passo passo tenendogli l’auricolare nell’orecchio.

La #GreenEconomy che ci vogliono far digerire ora è la stessa che ci porterà ad avere macchine Tesla con batterie al litio che producono più anidride carbonica dei motori diesel. Quello che intendo dire è che la Green Economy è una grandissima sola.

Se dovessi parlare da medico sarei molto preoccupato da una ragazza strappata alla scuola e dai suoi percorsi ed utilizzata come icona per i grandi progetti socio-politici. Può darsi che sia anche il suo merito: sacrificare la sua vita per diventare una superstar“.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -