Salvini: “La droga fa male”. Ilaria Cucchi lo querela. Feltri: “Cose folli”

Condividi

 

La sorella di Stefano Cucchi ha querelato Matteo Salvini perché questi ha detto che la droga fa male. Se il tribunale lo condannasse vorrebbe dire che gli stupefacenti fanno un sacco bene. Cose folli“. Lo scrive Vittorio Feltri su Twitter commentando la decisione di Ilaria Cucchi di querelare Salvini.

Il leader della Lega aveva scritto “la droga fa male” a corredo della notizia della condanna dei carabinieri per la morte del giovane romano. Ilaria Cucchi, che ha sempre condotto in prima persona la battaglia per fare luce sulla vicenda, vuole portare in tribunale Salvini: “Il signor Matteo Salvini non può giocare sul corpo di Stefano Cucchi. Non posso consentirglielo. Questo era il suo volto quando io ed i miei genitori lo vedemmo all’obitorio il 22 ottobre del 2009. Questo era quel che rimaneva di Stefano. Dei suoi diritti. Della sua dignità di essere umano”.

Inizia così il post su Facebook con cui Ilaria Cucchi ha annunciato la querela verso Matteo Salvini. “Lo devo a mio fratello, a mio padre e a mia madre”.  liberoquotidiano.it

(Stefano Cucchi era uno spacciatore. Quando fu arrestato, il 15 ottobre 2009, fu trovato in possesso di 12 confezioni di hashish e tre confezioni impacchettate di cocaina.)

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a Imolaggi – Armando Manocchia risponde ai professionisti della mistificazione

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -