Cuneo: donna accoltellata alla gola per rapina, arrestato filippino

Condividi

 

Una donna di 54 anni è stata accoltellata all’interno della sua abitazione a Cuneo, nel corso di una rapina. Trasportata in codice rosso presso l’ospedale Santa Croce, attualmente non sarebbe in pericolo di vita. La polizia ha arrestato il presunto autore della rapina e dell’aggressione ai danni della donna. Si tratterebbe di un ragazzo di 25 anni di origine filippina, già conosciuto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti di furto. Dopo il misfatto ha cercato di far perdere le sue tracce allontanandosi.

Come si legge da TgCom24, la vittima viveva da sola in casa. L’episodio si è consumato in data 19 novembre 2019 alle 3:30 del mattino. Il giovane sarebbe entrato nell’abitazione privata forzando la finestra al piano terra della villetta. L’aggressione sarebbe avvenuta dopo la scoperta, da parte della 54enne, dell’intruso in casa.



La donna è stata colpita con un’arma da taglio al capo ed alla gola. Il fendente non ha leso, per soli due millimetri, la carotide della vittima. All’arrivo delle forze dell’ordine e del personale sanitario, l’aggredita versava in una pozza di sangue. Le sue condizioni sono apparse fin da subito critiche, ma non è in pericolo di vita.

Provvidenziale il tempestivo intervento della squadra mobile che ha risolto celermente il caso. Nel corso della rapina, il filippino ha sottratto alla 54enne un portafoglio con dentro l’esigua somma di 7 euro ed un cellulare. Tale sarebbe la refurtiva totale.

www.ilgiornale.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -