Firenze: calci e testate, spacciatori stranieri aggrediscono agenti. 4 feriti

Condividi

 

Firenze – Spaccio di droga alla Stazione: feriti quattro poliziotti. Continuano i controlli contro lo spaccio di stupefacenti in Piazza della Stazione. Questa volta a farne le spese sono stati quattro agenti di polizia, due della questura e altrettanti del commissariato San Giovanni, rimasti feriti nel corso di due arresti.

I primi controlli sono scattati poco dopo le 14 nei pressi del McDonald’s della stazione. Qui un cittadino senegalese si è rifiutato di fornire i propri documenti agli agenti, dando poi in escandescenza e ferendo due poliziotti. Gli agenti hanno riportato lesioni guaribili in dieci giorni. Indosso al cittadino straniero sono poi state trovate tre bustine di marijuana.



Qualche ora dopo, intorno alle 17 e trenta, un 39enne ciadiano ha colpito con una testata un agente del commissariato del centro storico dopo che era intervenuto durante uno scambio di stupefacenti tra il 39enne e tre giovani clienti. L’intervento dei poliziotti ha scatenato il fuggi fuggi e l’aggressione. Due anche in questo caso gli agenti feriti, entrambi in modo lieve (5 giorni di prognosi l’uno), facendo finire in manette il 39enne per resistenza a pubblico ufficiale.

www.firenzetoday.it

Un poliziotto è stato raggiunto da una testata durante un controllo e sempre in seguito ad un controllo altri agenti sono stati presi a calci e pugni, entrambi gli episodi si sono verificati nei pressi della stazione di Santa Maria Novella. Confesercenti ha espresso solidarietà alle forze dell’ordine e l’associazione di categoria ha chiesto un incontro a prefetto e questore per affrontare la questione di piazza Stazione definita “non più sostenibile“.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -