Roma: maliano minaccia vigili con un’accetta, arrestato

Condividi

 

Gli era stato intimato di spegnere il fuoco e di esibire i documenti, ma C.A.B. cittadino del Mali di 27 anni, che bivaccava sotto il cavalcavia davanti al cimitero del Verano, sulla via Tiburtina, non solo si è rifiutato, ma ha minacciato tre agenti del Pics (Pronto Intervento Centro Storico) della Polizia Locale di Roma Capitale con un’accetta.

L’uomo è stato quindi bloccato dagli operanti e tratto in arresto per minacce aggravate, resistenza, rifiuto di generalità e porto d’armi abusivo. Trovati in suo possesso anche alcuni oggetti, sui quali sono stati avviati ulteriori indagini per stabilirne la provenienza. Arresto convalidato questa mattina durante il processo per direttissima. adnkronos

Le ridicole vanterie della Raggi

Raggi: Roma città multiculturale capace di accogliere

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -