Snowden a Macron: ”concedetemi l’asilo”

“Ho chiesto l’asilo in Francia nel 2013, ai tempi del presidente Francois Hollande. Chiaramente, mi piacerebbe molto che il signor Macron mi concedesse il diritto d’asilo”: lo ha detto Edward Snowden, intervistato da radio France Inter.

Intanto, l’europarlamentare della République En Marche e fedelissima del presidente Emmanuel Macron, Nathalie Loiseau, si dice favorevole ad accogliere in Francia Snowden, che rivelò pubblicamente dettagli di diversi programmi top-secret di sorveglianza di massa del governo statunitense e britannico. Per lei, Snowden – che si trova attualmente rifugiato in Russia – ha “reso un servizio all’umanità”. Loiseau ha tuttavia precisato che sulla questione dovrà eventualmente esprimersi l’Ufficio francese per la protezione dei rifugiati (Ofpra), un’agenzia “totalmente indipendente”. (ANSA)

Condividi