Bologna: forza una mobike e scippa una 90enne, arrestato marocchino

Condividi

 

Bologna – Ladro in mobike in via Alberti: 90enne scippata in farmacia, inseguito e ammanettato. In sella a una Mobike, le biciclette condivise, pedalava affannosamente tra via Alberti e via Sigonio, tanto da attirare l’attenzione di una volante in transito che si è lanciata all’inseguimento, dopo aver udito le urla di una donna in camice bianco. L’uomo, che a un certo punto ha abbandonato la bici (che era stata forzata) e ha continuato la fuga a piedi, è un cittadino marocchino di 32 anni, senza fissa dimora e con precedenti per reati contro il patrimonio e per reati di droga, fermato e infine ammanettato.

Dalle immagini delle telecamere e dalle testimonianze si è appurato che era arrivato in bicicletta, si era appostato davanti alla parafarmacia “Il rimedio” di via Alberti e, appena una bolognese 90enne aveva tirato fuori il portafoglio per pagare il conto, era entrato e glielo aveva strappato, per poi rimontare in bici e darsi alla fuga.



Fortunatamente gli agenti della volante hanno recuperato e restituito alla nonnina il portafoglio contenente 40 euro. Il 32enne è stato arrestato per furto con strappo e denunciato per ricettazione della Mobike. E’ rinchiuso nelle celle di sicurezza della questura in attesa del processo per direttissima previsto per il 9 settembre.

www.bolognatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -