M5s, Mantero confessa: “i temi del Pd sono simili ai nostri”

Sorride in buvette il senatore grillino Matteo Mantero, uno dei più ‘allergici’ alla coabitazione con la Lega di Matteo Salvini. “Se sono contento? Sì, perché l’alleanza con la Lega era innaturale, sia per il programma sia per i valori. La strada più democratica sarebbe quella del ritorno al voto” ma “ogni maggioranza viene fuori dal Parlamento”.

Sulla prospettiva di un accordo con il Partito democratico, Mantero aggiunge: “A parole, molti loro temi sono simili ai nostri. Forse con il Pd si può ottenere di più che con la Lega, che su alcune questioni ha visione diametralmente opposta alla nostra”. La deputata Doriana Sarli si dice “sollevata” perché, racconta, “ho sofferto molto il contratto con la Lega e questo si sa”. ADNKRONOS

Condividi