Migranti, lavoratori protestano contro coop sociale ‘imbroglioni’

Condividi

 

Novoli: striscioni contro la cooperativa d’accoglienza – Blitz nella notte di fronte alla sede del gruppo cooperativo Co&So, in via di Val di Pesa a Firenze. Sono stati attaccati, come riposrta l’agenzia AskaNews, due striscioni che prendono di mira il precariato e le cosiddette “notti passive”, oggetto più volte di proteste da parte dei dipendenti, “costretti”, da quanto denunciano, a svolgere alcune notti al mese dormendo in struttura, svolgendo di fatto le mansioni di un custode di notte.

Ma queste ore non vengono considerate di lavoro a tutti gli effetti e sono retribuite per pochi euro complessivi, in genere non più di cinque. Un sistema in vigore soprattutto nel sistema dell’accoglienza per migranti. ‘Cooperative di lucro senza scopi sociali’, ‘Imbroglioni, notti passive e precariato. Campioni d’accoglienza? No, campioni di sfruttamento’, si legge sui cartelli apposti.“

www.firenzetoday.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -