Albanese evade dai domiciliari: “ho fatto due passi per riattivare la circolazione”

Condividi

 

Bologna — Per tentare di giustificare il fatto di essere evaso dagli arresti domiciliari, ha spiegato ai carabinieri di averlo fatto per motivi di salute: ‘ho fatto due passi al parco per riattivare la circolazione sanguigna, in quanto la casa è piccola e non mi permette di camminare abbastanza’.

La scusante non ha salvato da un nuovo arresto un uomo di 42 anni, nato in Albania, sorpreso a passeggiare in un parco a Pianoro, nel Bolognese, in compagnia di un connazionale, anche lui pregiudicato. Il 42enne si sarebbe dovuto trovare ai domiciliari in un’abitazione sempre a Pianoro, per reati di droga. L’arresto per evasione è stato convalidato e l’uomo è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -