Francoforte, immigrato getta bimbo di 8 anni sotto un treno: morto

Condividi

 

Un bambino di otto anni è morto schiacciato da un treno ad alta velocità alla stazione di Francoforte. Secondo le prime testimonianze il bimbo sarebbe stato gettato a calci sotto il convoglio da un uomo che è stato già fermato dalla polizia. Le forze dell’ordine hanno per il momento solo confermato il decesso del piccolo. Sotto shock la madre che è stata ricoverata.

“Abbiamo fermato un uomo di circa 40 anni, ha tentato di buttare sotto al convoglio di passaggio sul binario 7 sia la madre che il figlio. La donna però è riuscita ad evitare l’impatto col treno, non il bambino”, ha detto il portavoce della polizia. Ad aiutare gli agenti a fermare il criminale sono stati altri passeggeri presenti nella stazione. Coinvolto nell’incidente era il treno veloce ICE 529 da Dusseldorf a Monaco. La polizia ha bloccato quattro linee della stazione di Francoforte.



Arrestato di origine africana – Il fermato è un uomo di origine africana (forse eritreo) di circa 40 anni. Secondo la polizia aveva intenzione di spingere sotto al treno anche una terza persona ma non è riuscito a portare a termine l’insano gesto. Secondo fonti della polizia non ci sono legami di parentela tra l’aggressore e le vittime. tgcom24.mediaset.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -