Non solo i francesi, anche Al Baghdadi sarebbe in Libia

Condividi

 

Il sedicente “califfo” dello Stato islamico (Is), Abu Bakr al Baghdadi, ha abbandonato l’Iraq e si troverebbe adesso in Libia: ne è convinto l’ex ministro dell’Interno iracheno e influente membro del Consiglio islamico supremo, Baqir Jabr al Zubaidi. L’esponente sciita iracheno ha spiegato che l’operazione “Volontà di Vittoria” lanciata dalle forze di sicurezza nelle province di Salah Din, Ninive e Al Anbar “ha confermato ciò che avevamo precedentemente scoperto: Al Baghdadi non è in Iraq e secondo le informazioni ricevute si trova in Libia”.

Il numero due del Consiglio islamico supremo dell’Iraq ha rivelato che il leader dell’Is “trasmetterà un discorso dalla Libia per incitare le cellule dormienti in Iraq e in Medio Oriente a compiere operazioni terroristiche”.



Al Baghdadi, più volte dato per morto o ferito, è apparso lo scorso aprile in video di 18 minuti per la prima volta dal sermone nella Grande Moschea di Mosul nel 2014. Secondo Al Zubaidi, con il significativo miglioramento della situazione di sicurezza nell’ultimo anno, l’organizzazione terroristica si concentrerà sulle cellule dormienti a “Samarra, Nukhayb e nelle aree circostanti nel centro e nel nord dell’Iraq, compiendo per lo più operazioni suicide individuali”. (Irb) © Agenzia Nova

Libia, scoop “New York Times”: missili anticarro francesi a sud di Tripoli

 



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -