Sea Watch, Olanda a Salvini: ”bandiera nostra, ma non prendiamo i migranti”

“L’Olanda si assume la sua responsabilità in quanto stato di bandiera” della Sea Watch 3, ma “questo non significa che si prenderà i migranti” che sono a bordo della nave. E’ quanto si legge in una dichiarazione inviata all’Adnkronos della sottosegretaria olandese responsabile per l’Immigrazione, Ankie Broekers-Knol, nella quale si anticipa che “sarà presto pronta una risposta alla lettera” che il ministro dell’Interno Matteo Salvini le ha mandato domenica.

“Siamo a conoscenza del punto di vista italiano come della valutazione italiana delle azioni della Sea Watch 3 – si legge ancora – Per la nostra risposta saranno usati i canali diplomatici. E’ anche ben noto che il governo condivide le preoccupazioni per le azioni della Sea Watch 3”. (AdnKronos)

Condividi