Cristianofobia: la sinistra contro la giornalista Rai con crocifisso al collo

Condividi

 

“Ci risiamo: la sinistra radical chic torna ad attaccare la giornalista Rai Marina Nalesso, “colpevole” di indossare il crocifisso al collo durante la conduzione del Tg2. Dalle colonne di “Repubblica”, Michele Serra chiede addirittura di non esporre il crocifisso perché nella “civilissima” Francia “sarebbe inconcepibile, forse anche un reato”.

Piena solidarietà di Fratelli d’Italia a Marina e un consiglio a tutti i radical chic: se vi piace così tanto la laicista e politicamente corretta Francia, emigrate pure a Parigi. Qui nessuno piangerà la vostra partenza.”

Lo scrive Giorgia Meloni su Facebook

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -