Il compagno che trova seducenti le bimbe di 2 anni: “Salvini mi fa vomitare”

Condividi

 

 

Sinceri democratici che insultano Matteo Salvini con toni irriferibili. L’ultimo atto vede come protagonista Andrea Camilleri, che dai microfoni di Radio Capital rivolge al ministro dell’Interno parole irriferibili. Si parla del fatto che il vicepremier della Lega abbia usato il rosario in campagna elettorale, e lo scrittore azzanna: “Non credo in Dio, ma vedere Salvini impugnare il rosario dà un senso di vomito“. Parte in quarta, Camilleri, al quale Salvini ha subito replicato nel corso di una diretta Facebook: “Scrivi che ti passa”.

Intervistato da Massimo Giannini, Camilleri ha proseguito nella sua intemerata relativa al crocifisso: “È chiaro che tutto questo è strumentale, fa parte della sua volgarità”. Dunque, su Papa Francesco: “Lui, che sa quello che fa, non impugna il rosario, non ne ha bisogno, sa che offenderebbe profondamente i santi”. “Più passano i giorni – incalza poi – più gli interventi di papa Francesco si fanno incisivi e precisi. È l’unico grosso uomo politico che esista oggi al mondo. Certo non è paragonabile a Trump…”.  liberoquotidiano.it

Camilleri e le donne: ”Vorrei essere una bambina di due anni”. Belle e innocenti. Così Andrea Camilleri racconta le donne al massimo della loro capacità seduttiva

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -