Crollo delle sofferenze bancarie, -37,6% dal 2018

Condividi

 

11 giugno – In aprile le sofferenze sono diminuite del 37,6 per cento su base annua, pressoché lo stesso ritmo di marzo, quando la flessione era stata del 37,7 per cento. Lo riferisce la Banca d’Italia, che sottolinea l’effetto di alcune operazioni di cartolarizzazione sullo stock di bad loans.

Le sofferenze lorde, a fine aprile, sono a 92,382 miliardi di euro, in leggero aumento da 91,972 miliardi del mese precedente, ma in forte calo da 164,7 miliardi di aprile 2018. Guardando alle sofferenze nette, a fine aprile sono a 32,6 miliardi, a fronte di 31,7 miliardi di marzo e di 50,8 miliardi di 12 mesi prima. (IL NORD)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -