Albanese senza biglietto prende controllore per il collo: “vi ammazzo, tanto vi conosco”

Condividi

 

Il responsabile, un albanese di 50 anni, neanche di fronte ai poliziotti intervenuti in seguito ad una segnalazione ha placato la sua rabbia tanto che ha continuato con i suoi atteggiamenti provocatori e fuorilegge che hanno causato, al contempo, notevoli disagi ai viaggiatori. La violenza è accaduta a bordo di un mezzo della Rt a Imperia. I due dipendenti, nel corso del loro lavoro, si sono avvicinati allo straniero e gli hanno chiesto il ticket.

L’uomo, però, essendo privo del regolare biglietto avrebbe reagito in maniera aggressiva. Prima si è rifiutato di declinare le proprie generalità, poi ha minacciato e insultato gli addetti al controllo pronunciando frasi offensive come “vi ammazzo, tanto vi conosco, str…” ed, infine, ha preso per il collo i controllori.



Vista la situazione, il conducente del bus ha preferito interrompere la corsa facendo fermare il mezzo in viale Matteotti ad Imperia per, poi, richiedere l’intervento della polizia di Stato. L’immigrato non si è placato neanche all’arrivo degli agenti, mostrandosi nervoso e non collaborativo.

I due controllori hanno spiegato agli uomini delle forze dell’ordine la situazione e mostrato a questi ultimi i segni di arrossamenti e escoriazioni al collo, a testimonianza dell’aggressione subita poco prima.

L’albanese, così, è stato accompagnato negli uffici della Questura per le procedure del caso. Dopo gli accertamenti, l’immigrato è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio, oltraggio a Pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

www.ilgiornale.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -