Borghezio: costretto a citare in giudizio ‘La Repubblica’

Condividi

 

“L’isteria anti-Lega e anti-Salvini ha portato una testata come ‘la Repubblica’, dei cui giornalisti avevo finora apprezzato serietà e professionalità, ad arrivare a qualificarmi ‘nazista’.

Sono perciò costretto obtorto collo a rivolgermi alla Magistratura in sede civile per il ristoro del danno gravissimo ed irreparabile subito da un rappresentante in carica del Parlamento Europeo, che in quella sede rappresenta tuttora il nostro Paese e che ritiene di aver svolto il suo ruolo istituzionale con onestà e coerenza, senza peraltro essere mai sfiorato da sospetti di corruzione e che, quindi, si ritiene meritevole di rispetto.

Confido di trovare nel Tribunale di Roma la doverosa tutela”.

On. Mario Borghezio – Deputato Lega al P.E.

Torino, 15/05/2019

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a Imolaggi – Armando Manocchia risponde ai professionisti della mistificazione

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -