Decreto Sicurezza bis: 5000 euro di multa per ogni clandestino prelevato

Condividi

 

Pesanti sanzioni, per chi, nello svolgimento di operazioni di soccorso di migranti in acque internazionali, “non rispetta gli obblighi previsti dalle Convenzioni internazionali, con particolare riferimento alle istruzioni operative delle autorità SAR competenti o di quelle dello Stato di bandiera”.

Lo prevede, all’articolo 1, il nuovo Decreto legge recante disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica, predisposto dal ministro dell’Interno, matteo Salvini.Sanzioni di natura amministrativa e pecuniaria che prevede una multa da 3.500 a 5.500 euro per ogni clandestino prelevato e trasportato in mare, di cui si dovrà fare carico la Guardia Costiera.



In altri casi, laddove la violazione sia commessa da navi battenti bandiera italiana, si prevede la sospensione da 1 a 12 mesi o la revoca della licenza, dell’autorizzazione o della concessione ad opera delle autorità amministrative competenti.



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -