Casal Bruciato: le bollette dei Rom le pagano i romani

Condividi

 

Agenpress – «Per quale motivo non sono state ancora attivate e intestate alla famiglia Omerovic le utenze dell’immobile popolare di Casal Bruciato se l’appartamento è stato assegnato secondo procedure che rispettano legalità e regolarità? Perché le bollette di luce, acqua e gas risultano essere ancora a carico dell’amministrazione capitolina con tutto ciò che, quindi, ne consegue?

Oggi stesso presenteremo una richiesta di accesso agli atti per fare chiarezza e verificare quali siano le motivazioni per cui ancora non si è proceduto secondo le modalità ordinarie».



Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale, e Federico Rocca, responsabile Enti Locali FdI.



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -