Vercelli: invalido pestato e ricattato, arrestati 4 marocchini

Condividi

 

Vercelli – Quattro persone sono state arrestate dalla polizia con le accuse di estorsione, rapina e lesioni aggravate. Sia la vittima che gli indagati sono di origini marocchine. Dall’invalido, affetto da gravi patologie e definito «psicologicamente fragile» dagli inquirenti, i quattro pretendevano denaro per non rivelare i suoi orientamenti sessuali. La notizia riportata dal giornale www.ladige.it

La banda ha anche organizzato un festino in casa del 57enne costringendo due ragazze minorenni a partecipare. Dopo essere stato percosso, l’uomo è stato costretto a prendere un sonnifero; quindi è stato girato un video facendo in modo che sembrasse in atteggiamenti intimi con le giovani. Per non divulgare il filmato su Youtube, il gruppo ha chiesto 15 mila euro. Uno dei quattro arrestati, considerato l’ideatore del progetto, è stato rintracciato a Bolzano mentre tentava di lasciare il territorio nazionale.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -