Corso per esorcisti, “sbagliato escludere gli insegnanti”

Condividi

 

“I giovani sono sempre più attratti da magia, esoterismo, satanismo, vampirismo e dunque in corso sull’esorcismo sarebbe stato importante anche per gli insegnanti ma qualche politico laicista ha ritenuto che non lo fosse” mostrando “miopia e ignoranza” sul tema.

Lo ha detto Giuseppe Ferrari, segretario del Gris, il Gruppo di Ricerca e Informazione Socio-religiosa, aprendo il corso per gli esorcisti all’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Ferrari, che è uno degli organizzatori del corso, ha commentato così la decisione del ministero dell’Istruzione di cancellare questo corso dalla formazione degli insegnanti.



L’inaugurazione di una statua dedicata a Lucifero a Vergato, nel bolognese, è “esempio della deriva alla quale siamo arrivati, poi i politici dicono che sono oscurantisti coloro che si occupano di esorcismo”. Lo ha detto Giuseppe Ferrari, segretario del Gris, il Gruppo di Ricerca e Informazione Socio-religiosa, aprendo il corso per esorcisti all’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum sottolineando che la statua è stata realizzata “anche con fondi pubblici”. ansa

Nella foto, notare Nettuno con il seno. L’uomo vestito da prete è l’autore dell’ “opera” che, secondo la narrazione, rappresenterebbe un fauno (piedi di capra).



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -