Consulenza fantasma, ex sottosegretario Gozi (Pd) indagato a San Marino

Condividi

 

Per una consulenza fantasma da 220mila euro sono stati iscritti nel registro degli indagati dal Tribunale Unico di San Marino, Catia Tomasetti, presidente da maggio di Banca Centrale sammarinese, e Sandro Gozi, ex sottosegretario con delega agli Affari europei nei governi Renzi e Gentiloni.

Gozi è candidato alle prossime europee con la lista En Marche del presidente francese Emmanuel Macron. tgcom24.mediaset.it



Dopo l’inchiesta sulla sanità umbra che ha fatto scattare le manette per l’assessore Luca Barberini e l’ex segretario regionale del Pd Gianpiero Bocci, una nuova tegola giudiziaria si abbatte sui Dem poco più di un mese dalle elezioni europee.

Insieme all’esponente di punta del Pd è finita iscritta nel registro degli indagati anche Catia Tomasetti, presidente dal maggio scorso di Banca Centrale sammarinese. Gozi, renziano di ferro, aveva ricevuto il mandato dall’ex presidente del Consiglio ora senatore del Pd a rappresentare l’Italia a Bruxelles dopo che Renzi aveva richiamato Carlo Calenda a Roma per affidargli la guida del Ministeo dello Sviluppo economico dopo l’uscita di Federica Guidi. affaritaliani.it



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -