Biblioteca della Camera dei deputati intitolata a Nilde Iotti

Condividi

 

In occasione della intitolazione a Nilde Iotti della Biblioteca della Camera dei deputati, martedì 2 aprile, alle ore 11, presso la Sala del Refettorio, nel Palazzo del Seminario, si svolge il convegno “Le biblioteche parlamentari fra politica e cultura: apertura ai cittadini, democrazia e circolazione delle idee”.

Il Presidente della Camera, Roberto Fico, porgerà i saluti iniziali. Gli interventi introduttivi saranno di Ettore Rosato, vicepresidente della Camera, e di Livia Turco, presidente della Fondazione Nilde Iotti. Prenderanno successivamente la parola Giovanni Orsina della Luiss “Guido Carli”, Guido Melis dell’Università “La Sapienza”, Stefania Ricciardi, Vrije Universiteit di Bruxelles e Paul Seaward, History of Parliament Trust London. L’incontro sarà moderato dalla giornalista del Tg3 Monica Giandotti e verrà trasmesso in diretta dai canali web-tv della Camera.



La Biblioteca della Camera dei deputati è una delle quattro più grandi biblioteche dei Parlamenti nazionali ed è una delle pochissime costantemente aperte al pubblico.

L’intitolazione a Nilde Iotti avviene nel ventennale della morte della prima donna Presidente della Camera (4 dicembre 1999), che fra i suoi primi atti promosse proprio l’istituzione di una Biblioteca aperta al pubblico (tutti i cittadini al di sopra dei sedici anni d’età), decidendo il trasferimento della biblioteca parlamentare allora esistente nei locali rinnovati e attrezzati di via del Seminario.

L’istituzione della nuova Biblioteca della Camera fu deliberata quarant’anni fa, nel marzo 1979, e l’apertura al pubblico avvenne oltre trent’anni fa, il 14 dicembre 1988, durante il terzo mandato consecutivo di Nilde Iotti come Presidente.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -