Ecco Torino dopo il corteo degli anarchici

Condividi

 


Dodici bocce in acciaio, 143 maschere antigas, dieci bottiglie piene di benzina, 222 torce a fuoco da segnalazione, 15 fumogeni grandi, 240 uova riempite di vernice e 22 ricoperte di cera. E’ parte del materiale sequestrato dalla polizia a Torino, dove circa duecento persone del “blocco nero” sono state bloccate prima che potessero inserirsi nei cortei cortei degli anarchici.

Il passaggio delle locuste. Le scritte sui muri dopo il corteo degli anarchici a Torino. Contro Salvini, Appendino, contro la Polizia e pure contro Bergoglio.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a Imolaggi – Armando Manocchia risponde ai professionisti della mistificazione

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -