Bologna: degrado e spaccio, “piazza Verdi è un centro sociale a cielo aperto”

Condividi

 

L’ordinanza anti-movida si estenderà anche in via San Vitale e in piazza Aldrovandi e alle vie limitrofe della zona. Sarebbe questa l’intenzione del Comune di Bologna. Intanto Giuseppe Sisti, portavoce del comitato via Petroni e dintorni attacca il prefetto Patrizia Impresa che ha definito piazza Verdi un centro sociale a cielo aperto e il sindaco Virginio Merola. “Sono loro i responsabili della situazione” dice.

Sindaco Merola (Pd): “Bologna uno dei Comuni migliori d’Italia” »»

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -