Sciopero contro il cambiamento climatico sulle note di “Bella ciao”

Condividi

 

Ancora una volta vengono strumentalizzati dei bambini. All’inizio di dicembre gli studenti di una scuola di Istanbul, Çevre Koleji, si sono riuniti per cantare insieme una canzone, “Sing for the climate”, sulla musica di “Bella ciao”, per affermare la loro preoccupazione per il fantomatico riscaldamento climatico e per le sorti del pianeta.

“Dobbiamo svegliarci, diventare più saggi, dobbiamo costruire un futuro migliore e dobbiamo iniziare proprio ora… “.

Venerdì 15 marzo 2019, “Sing for the climate” (o “Do it now”), realizzato in Belgio nel 2012, diventa un inno per l’ambiente per i “FridaysForFuture”, la manifestazione su scala globale ispirata dalla sedicenne Greta Thunberg a favore dell’ambiente.

La Globalizzazione sta assumendo contorni di idiozia inquietanti »

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a ImolaOggi
Armando Manocchia risponde
ai professionisti della mistificazione


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -