Ebola in Congo, Medici senza Frontiere: servono 148 milioni di dollari

Condividi

 

Si aggrava l’epidemia e la gestione di Ebola della Repubblica democratica del Congo. Domenica scorsa il centro di Medici Senza frontiere (Msf) nell’est del Paese è stato incendiato a Katwa da alcune persone, costringendo staff e pazienti ad evacuare, mentre il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, parla di “una situazione senza precedenti”.

Servono 148 milioni di dollari – – “Non c’è mai stata un’epidemia di Ebola in queste condizioni – ha detto – con una forte mobilità tra la popolazione e molte falle nel sistema sanitario”. Tedros ha lanciato un invito a tutti i donatori e partner a continuare il loro lavoro e detto che servono 148 milioni di dollari, ma finora ne sono stati promessi meno di 10. Anche il Centro europeo di controllo delle malattie (Ecdc) ritiene difficile che l’epidemia possa essere controllata nel prossimo futuro.



Epidemia quasi fuori controllo – – L’epidemia da luglio ha ucciso 546 persone e dall’inizio dell’anno molti casi si sono concentrati a Katwa, vicino al confine con l’Uganda. I focolai a Butembo e Katwa possono farla arrivare in aree pericolose, dove non c’è quasi nessun partner dell’Oms che possa aiutare, e sta arrivando in zone dove ci sono forti flussi di popolazione al confine con Rwanda, Sud Sudan e Uganda. Si tratta della 10ma epidemia di Ebola nel paese, la più vasta che abbia vissuto e la seconda al mondo.

In Congo non è possibile curare i pazienti – – C’è inoltre il problema della sicurezza che desta sempre maggiore preoccupazione. “A causa dell’incendio all’edificio, non possiamo più curare i pazienti lì”, ha scritto su Twitter Msf. In alcune aree gli operatori sanitari devono affrontare la mancanza di fiducia, alimentata da false voci sulle terapie e la preferenze per la medicina tradizionale. Inoltre tre volontari della Croce rossa congolese sono stati attaccati a ottobre mentre aiutavano nella sepoltura di una vittima e a dicembre dei manifestanti hanno saccheggiato un centro di isolamento di Ebola.

https://notizie.tiscali.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -