Usa: il democratico Sanders annuncia candidatura alle presidenziali insultando Trump

Condividi

 

NEW YORK, 19 FEB – Il presidente Donald Trump è un “imbarazzo per il Paese”, un “bugiardo patologico”, un “razzista”. Lo afferma il senatore Usa Bernie Sanders annunciando la sua candidatura alla Casa Bianca per il 2020.

Bernie Sanders ci riprova. Il senatore del Vermont che tre anni fa sorprese tutti mettendo in difficoltà Hillary Clinton alle primarie e conquistando oltre 20 Stati, ha annunciato che si ricandiderà alle primarie democratiche, e dunque alla presidenza degli Stati Uniti anche nel 2020.



“È assolutamente imperativo che Donald Trump sia sconfitto, perché credo sia inaccettabile e antiamericano avere un bugiardo patologico come presidente”, ha detto in una intervista alla Cbs il senatore 77enne che affronterà la prossima campagna elettorale da una posizione completamente diversa rispetto all’ultima volta.

Alle primarie dovrà vedersela con una folla di candidati, in tutto una quindicina: fra questi Elisabeth Warren, Kamal Harris, Kirsten Gillibrand e Julian Castro.



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -