L’Italia regala 5 milioni di euro all’Unicef “per il Gambia”

Condividi

 

L’Ambasciatore d’Italia a Dakar, Francesco Paolo Venier, e la Direttrice dell’ufficio della Cooperazione Italiana (AICS) a Dakar, Alessandra Piermattei, si sono recati in questi giorni in Gambia per procedere con le autorità del paese africano al lancio di due progetti di sviluppo in collaborazione con Unicef.

Il primo, direttamente finanziato dalla Cooperazione Italiana, riguarda l’attivazione della componente gambiana di un’iniziativa regionale, del valore complessivo di 3 milioni di Euro, che mira a sostenere i programmi nazionali di nutrizione accelerando il raggiungimento degli indicatori per i gruppi vulnerabili, i bambini da 0 a 5 anni e le donne in età riproduttiva.



Il secondo, per un valore di 2 milioni di Euro dedicati al solo Gambia, è invece finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (DGIT) a valere sul Fondo Africa 2018 e si propone di proteggere i minori in transito da sfruttamenti e abusi, sostenendo i meccanismi nazionali sul piano centrale e locale. Il Gambia, come noto, e’ paese di origine e di transito di un flusso tuttora molto consistente di migranti irregolari dai paesi dell’Africa Occidentale.



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -