Getta dalle scale la compagna incinta, lei lo aveva già denunciato

Maltrattamenti in famiglia e tentata interruzione di gravidanza non consensuale. Sono le accuse avanzate nei confronti di un 25enne arrestato a Roma. Intervenuti in via delle Acacie, per una segnalazione di lite in famiglia, gli agenti hanno trovato una donna in stato di gravidanza, che lamentava dei dolori alla testa e presentava numerose ecchimosi al viso. La giovane ha dichiarato che il compagno, dopo averla aggredita, l’aveva trascinata per i capelli scaraventandola giù per le scale. E si era allontanato in auto dalla abitazione.

A causa di dolori all’addome, la donna è stata portata in ospedale dove le è stata diagnosticata una sospetta frattura al setto nasale ed ha ricevuto una prognosi di 15 giorni. Diramata per radio la descrizione dell’aggressore, gli agenti hanno arrestato l’uomo.

Dalle indagini è emerso che la donna aveva presentato una denuncia per maltrattamenti lo scorso ottobre. Le condotte violente dell’uomo sono state confermate dai vicini e dai conoscenti della donna.ADNKRONOS

Condividi