Maestra cambia canzone di Natale: Bambino Gesù diventa Bambino laggiù

Trieste – L’insegnante cambia il testo della canzone di Natale. Al posto di “Bambino Gesù” i piccoli della scuola elementare dovranno cantare “Bambino Laggiù”. Ed è polemica. La notizia sta suscitando un vespaio di critiche rimbalzate fra genitori ed amministratori.

Unanime il giudizio negativo verso questa decisione che non sarebbe stata concertata con la dirigente dell’istituto comprensivo di viale Trieste e con le famiglie e che sarebbe stata presa per rispetto verso le altre religioni. “Le tradizioni non si cambiano”, tuonano mamme e papà che chiedono che la canzone torni quella di sempre.

Anche il sindaco Fabio Bartolacci – scrive il Messaggero –  ha manifestato il proprio dissenso e a nome dell’amministrazione auspica che venga fatto un passo indietro: “La scuola sia custode delle nostre tradizioni”. C’è anche chi, invece, è d’accordo sostenendo che sia una scelta rispettosa verso le altre tradizioni e religioni inneggiando alla laicità della scuola.

Condividi