L’Italia regala 3,5 milioni di euro a Unmas e Cicr ”per lo sminamento”

Nel quadro del sostegno italiano alle attività di sminamento umanitario, la Vice Ministra agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Emanuela Del Re, ha disposto il finanziamento di 12 progetti di sminamento, per un valore complessivo di oltre 3,5 milioni di Euro.

Le iniziative – che saranno realizzate in collaborazione con organismi internazionali quali lo United Nations Mine Action Service (UNMAS) e il Comitato Internazionale Croce Rossa (CICR) – prevedono attività di bonifica dei territori, assistenza medica ai sopravvissuti ed educazione in Paesi ad alto rischio da mine.

Tra i Paesi beneficiari: Libia, Palestina, Iraq, Afghanistan, Somalia, Colombia, Repubblica Democratica del Congo, Sudan, Giordania. Con tali contributi saranno anche sostenute le attività di ricerca e le campagne di sensibilizzazione per l’universalizzazione delle Convenzioni internazionali in materia.

Condividi