Decreto Sicurezza: governo pone la fiducia, ira delle opposizioni

“A nome del governo, autorizzato dal Consiglio dei ministri, pongo la questione di fiducia sul decreto Sicurezza”. Lo ha detto in aula alla Camera il ministro dei Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro.

L’annuncio della richiesta di fiducia sul decreto sicurezza è stato salutato da un applauso fragoroso della Lega e del M5S e dalle proteste delle opposizioni, che hanno già dimenticato le 66 fiducie poste da Renzi e le 32 di Gentiloni.

Condividi