Sgombero Baobab: nell’insediamento abusivo anche una minorenne italiana

Condividi

 

Scrive il ministro Salvini su facebook: “C’era anche una minorenne italiana nell’insediamento abusivo “Baobab Experience” sgomberato martedì scorso a Roma. È stata identificata e riaffidata ai genitori. Oltre a lei è stata identificata anche una maggiorenne, sempre italiana. In totale le Forze dell’ordine hanno accertato la presenza di 24 clandestini, di cui 4 accompagnati nei Centri per il rimpatrio

“132 stranieri, tutti uomini – continua il ministro –  hanno esibito documenti di vario tipo: 7 persone titolari di permesso per asilo politico, 19 con protezione sussidiaria, 42 con permesso per motivi umanitari, 30 richiedenti asilo, 3 con permesso per lavoro, 4 persone che avevano proposto ricorso contro il diniego della protezione internazionale e 3 in attesa di formalizzare la richiesta di asilo.”



E conclude: “Basta con degrado, illegalità e permessi umanitari immotivati! Continueremo con gli sgomberi in tutta Italia, seguendo criteri oggettivi.”

Il Baobab della cuccagna: la Regione Lazio (Pd) sottrae ai cittadini quasi 500mila euro per finanziare il collettivo dell'”inclusione dei migranti”.
Oltre il 70% viene speso per gli stipendi di fondatori e soci.



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -