Elezioni UE, Verhofstadt: “Tolleranza contro xenofobia. Apertura contro protezionismo”

“Le elezioni europee del 2019 rappresenteranno la lotta definitiva per salvaguardare l’anima europea. Tolleranza contro xenofobia. Apertura contro protezionismo. Un’Europa dei cittadini contro un’Europa di nazionalisti e populisti”. E’ l’appello che il leader dei Liberali europei (Alde), Guy Verhofstadt, ha lanciato oggi al Congresso del partito a Madrid e condiviso su Twitter.

“Negli Stati Uniti, abbiamo visto una ‘Trumpizzazione’ dei repubblicani ed in Europa una ‘Orbanizzazione’ (neologismo riferito al premier ungherese Orban) del Partito Popolare”, ha aggiunto il leader liberale puntando poi il dito contro Manfred Weber, neo eletto candidato di punta del Ppe. Il tedesco bavarese – ha precisato – “chiede la presidenza della Commissione, ma proteggendo Orban fa perdere al Ppe tutta l’autorità morale per guidare la Ue”.

Quindi una previsione dopo le elezioni a maggio: “L’antiquato sistema politico a due partiti guidato dai socialisti e i conservatori sarà spazzato via nel 2019 e dalle sue ceneri, dobbiamo costruire una nuova Europa”. Ed in questa prospetti l’ex premier belga saluta l’apertura del movimento En marche di Emmanuel Macron a lavorare insieme: “attendo con ansia di condurre una campagna con En Marche per rinnovare l’Europa. Nel 2019 la rinascita del sogno europeo inizierà!”. ANSA EUROPA

Condividi