Il tedesco Weber: dialogo coi populisti solo se rispettano i valori (stabiliti da noi)

HELSINKI – “La mia idea è il dialogo, io voglio parlare con tutti coloro che nella Ue rispettano i valori fondamentali, come democrazia, stato di diritto, eguali diritti fra uomini e donne che ne sono alla base”. Così il leader dei Popolari europei, Manfred Weber, alla domanda se il Ppe stringerà o meno alleanze con il fronte populista all’indomani delle elezioni europee.

“Anche che se si hanno delle forti posizioni nazionali si deve essere pronti a una partnership al dialogo” a trovare “un compromesso a livello europeo, altrimenti non può funzionare”, aggiunge Weber. “Questo è quello che mi aspetto dagli altri – ha aggiunto -, se hanno veramente la volontà di giungere a un compromesso, di trovare soluzioni comuni per un dialogo non con Bruxelles, ma con il resto dell’Ue e se sono pronti a sedersi insieme, come precondizione, per ogni futuro sviluppo dell’Unione”. ansa

HELSINKI, 8 NOV – “Salvini, Le Pen e i polacchi, queste persone parlano molto di nazionalità, queste persone dicono che bisogna esser orgogliosi delle proprie nazioni che le loro nazioni sono migliori delle altre e che bisogna odiare l’Europa. La nostra risposta è questa: non voglio che gli egoismi creino delle separazioni e delle divisioni, siamo orgogliosi di avere ottenuto questa coesione tra l’identità europea”. Così il leader del Ppe al Parlamento Ue Manfred Weber al congresso del Ppe. europa

Condividi