Pd, a Salsomaggiore Renzi riunisce i suoi a porte chiuse

Condividi

 

Un centinaio tra parlamentari e amministratori. Interventi dal palco e chiusura affidata a Matteo Renzi. Dalle 15 di venerdì 9 novembre alle 13 di sabato 10, i renziani si riuniranno al Teatro nuovo di Salsomaggiore.

A porte chiuse, si discuterà innanzitutto di congresso, alla vigilia dell’assemblea nazionale del 17. Un congresso che non scalda l’area Renzi: molti avrebbero preferito rinviare a dopo le europee. Ma la macchina sembra ormai partita. E così i renziani ‘marcano’ il territorio, serrano le fila e lasciano intendere che saranno della partita. Stavolta senza il leader Renzi a correre per la segreteria.



Sarà Marco Minniti il candidato sostenuto dai renziani. L’ex ministro dell’Interno però non ha ancora ufficializzato né, a quanto viene riferito, è stato deciso se uscirà un appello alla candidatura di Minniti dalla riunione di Salsomaggiore dove “Marco farà sicuramente un passaggio”, si fa sapere. Dopo la Leopolda in cui il tema congresso è stato tabù per scelta di Renzi, nella riunione di venerdì e sabato si discuterà invece delle questioni interne al Pd. (AdnKronos)



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -