Pestano uomo che rifiuta prostituta trans, arrestati due brasiliani

Condividi

 

SENIGALLIA (ANCONA), 04 OTT – I Carabinieri hanno arrestato due brasiliani per lesioni personali e concorso in rapina aggravata, avvenute nella notte del 25 agosto nei pressi di un distributore sulla Statale 16 tra Marzocca e Montemarciano. Le indagini hanno permesso di appurare che i due – un transessuale 38enne residente a Montemarciano e un 24enne residente ad Ancona – avevano picchiato e derubato un uomo di 41 anni. Questi aveva fatto salire il 38enne nella sua auto ma poi, accortosi che non era una donna, aveva intimato al transessuale di scendere dal mezzo.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il trans avrebbe iniziato a picchiare l’uomo con l’aiuto del suo protettore mentre il conducente tentava di difendersi. Ferito e trascinato fuori dall’auto, il 41enne ha avuto la peggio con 20 giorni di prognosi. E’ stato anche derubato del mezzo e di un borsello contenente documenti e soldi. Dalle foto segnaletiche aveva riconosciuto i suoi due aggressori trasferiti nel carcere di Montacuto su ordine del gip di Ancona.ANSA

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -