Bergamo: professore trovato carbonizzato, sul corpo ferite da taglio

Condividi

 

Cosimo Errico, 58 anni di Lecce, docente delle superiori di Bergamo, è stato ucciso la notte scorsa a Entratico (Bergamo). Il corpo è stato trovato carbonizzato dal figlio. Da una prima analisi del medico legale, sul corpo sono emersi anche una decina di fendenti, alla testa, al collo e alle mani.

I carabinieri indagano per omicidio. L’uomo mancava da casa da mercoledì sera, quando si era recato a una cascina didattica che gestiva, dov’è stato poi trovato carbonizzato.

Nel mandare avanti la cascina, Errico si faceva aiutare da stranieri. Non si può escludere – e la famiglia propende per questa ipotesi – che mercoledì possa esserci stato uno screzio, un dissidio tra il docente e l’aggressore o gli aggressori. La vittima ha cercato di difendersi, ma inutilmente.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -