Torino: uccise un 51enne al mercato, nigeriano chiede rito abbreviato

TORINO, 1 OTT – Ha chiesto il rito abbreviato, questa mattina durante l’udienza preliminare in Tribunale a Torino, Khalid De Greata, il nigeriano 27enne che, il 15 ottobre 2017, al mercato di libero scambio nel quartiere Vanchiglietta ha ucciso, con una coltellata che gli ha reciso la giugulare, il 51enne Maurizio Gugliotta.

Il giovane è accusato di omicidio con l’aggravante di futili motivi e di tentato omicidio.

La vittima, di Settimo Torinese, si aggirava tra i teli del mercato Barattolo di via Carcano, quando era stata aggredita. Un amico, che quella mattina era con lui, aveva cercato di difenderlo ed era stato ferito all’addome. Per l’imputato, il pm Gianfranco Colace aveva chiesto una perizia psichiatrica e De Greata è risultato seminfermo mentalmente, ma capace di sostenere il processo. L’udienza è stata aggiornata all’11 ottobre. ANSA

Immigrazione e sicurezza, via libera del Cdm. Salvini: ‘Italia più sicura’

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -