Dall’Italia 50 milioni di euro alla Commissione UE ‘per la Libia’

Condividi

 

È stato firmato a Bruxelles un accordo tra l’agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics) e la Commissione europea che mette a disposizione di 24 municipalità libiche 50 milioni euro per rispondere ai bisogni primari della popolazione civile, come sanità, educazione, acqua, energia e piccole infrastrutture. Lo ha annunciato il Vice Ministro agli Affari esteri e alla Cooperazione, Emanuela Del Re, dopo aver siglato l’accordo a margine del Consiglio informale sviluppo a Bruxelles.

“Dei 50 milioni che saranno destinati alle 24 municipalità libiche per far fronte ad esigenze di base, 22 milioni verranno gestiti direttamente dalla cooperazione italiana”, ha spiegato il vice ministro, sottolineando che “l’Italia ha la fiducia dell’Ue per gestire fondi molto importanti”.

Al centro del piano Ue-Africa, ha aggiunto il vice ministro con delega alla Cooperazione, ci sono “soprattutto le nuove generazioni, che meritano tutto il nostro rispetto e che devono essere riconosciute come capitale umano fondamentale anche per noi europei.”

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -