“Il Comando generale dei Carabinieri non ha commemorato il generale Dalla Chiesa”

A Milano “quattro cerimonie per ricordare mio padre. A Roma neanche una messa. Grazie”.

E’ lo sfogo che Rita Dalla Chiesa affida ai social in occasione dell’anniversario dell’assassinio del padre, il generale Carlo Alberto, ucciso a Palermo nel 1982 con la moglie Emanuela Setti Carraro e l’agente di scorta Domenico Russo.

Una messa, forse, insieme ai suoi Carabinieri l’avrebbero potuta organizzare”, lamenta la presentatrice tv in un commento su Twitter, osservando che “a Roma c’è anche un Comando Generale“.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -