Lunedì Ultimo ricorderà il generale Dalla Chiesa “lontano dai palazzi del potere”

Condividi

 

ROMA – “Una serata per ricordare l’esempio di un combattente abbandonato nella lotta alla mafia, lontano dai palazzi del potere, con la gente umile, con le famiglie”: così chi l’ha organizzata definisce l’iniziativa in programma per lunedì 3 settembre, a Roma, presso la “Casa famiglia Capitano Ultimo”, dove “tutti” vengono invitati a celebrare l’anniversario dell’uccisione del generale Carlo Alberto dalla Chiesa, della moglie Emanuela Setti Carraro e dell’agente Domenico Russo.

Alle 20, nella casa famiglia voluta dall’ufficiale dei carabinieri che arrestò Totò Riina, in via Tenuta della Mistica alla periferia di Roma, lo stesso Ultimo – il colonnello Sergio De Caprio – insieme a Rita dalla Chiesa, figlia del generale e a “tanta gente comune” ricorderanno la figura e l’impegno del generale ammazzato dalla mafia a Palermo il 3 settembre 1982. Si tratterà anche di un’occasione, viene sottolineato, “di vicinanza al Capitano Ultimo, nel giorno in cui gli viene tolta la scorta”. ansa

Petizione per il reintegro immediato della scorta a Capitano Ultimo

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -