Festa islamica, macello clandestino sequestrato a Palermo

Condividi

 

PALERMO, 28 AGO – La Polizia di Stato ha sequestrato, tra sabato e domenica scorsi, un macello clandestino in via Maria Messina, a Palermo. Nell’area erano custoditi 5 pecore, 3 suini, 40 galline, un cavallo e una mucca. Nel sopralluogo i poliziotti hanno trovato una carcassa di capra appesa ad un gancio che doveva essere utilizzata per la festa islamica del sacrificio. Nel macello è stato trovato un palermitano di 43 anni e tre ghanesi.

Le fasi dell’affumicatura e della sgozzatura dell’animale sono state riprese dagli africani per dimostrare agli amici che la carne fosse stata macellata secondo i canoni previsti dalla religione islamica. Gli animali sono stati sequestrati e il titolare dell’allevamento è stato denunciato e accusato di inosservanza sulla corretta identificazione degli animali, carenze igienico-sanitarie ed irregolarità dei criteri di protezione negli allevamenti. E’ intervenuta anche la polizia scientifica e i veterinari dell’Asp. (ANSA)

Cose che accadono nella città dove il sindaco inneggia al corano.

Palermo, sindaco Orlando (Pd): “il Corano è come la luce nel buio”

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -